AL VIA LA STAGIONE DEL CINETEATRO FRANCESCO ALLIATA

0
479
- Pubblicità-

AL VIA LA STAGIONE DEL CINETEATRO FRANCESCO ALLIATA: SPAZIO ALLE PRODUZIONI DEL TERRITORIO CON “LE 36 VEDUTE DEL MONTE ETNA” DI ALESSANDRO VIANI.

 

CATANIA. Dopo l’inaugurazione dello scorso 15 giugno alla presenza del Principe delle Immagini, il Cineteatro Francesco Alliata alla Vecchia Dogana aprirà sabato 29 settembre la sua prima stagione cinematografica con la proiezione in anteprima del documentario di Alessandro Viani dal titolo Le 36 vedute del Monte Etna (ingresso libero con orari 18.00, 19.30, 21.00, 22.30).

Il film (in sala fino a giovedì 4 ottobre) prende spunto dalle celebri tavole del pittore Hokusai dedicate alla montagna sacra dei giapponesi (Le 36 vedute del Monte Fuji), ma è un omaggio al vulcano attivo più alto d’Europa in cui alcuni montanari che hanno vissuto pionieristicamente l’Etna del secolo scorso rispondono a 36 domande, un’intervista che diventa figurativa con gli straordinari filmati storici di Ugo Saitta e inedite immagini in 8mm frutto di una laboriosa ricerca.

L’anteprima sarà realizzata dal Cineteatro Francesco Alliata (proprietà della società Vecchia Dogana Edutainment) in collaborazione con l’Associazione Etnaviva (che ha coprodotto il documentario insieme con la Film Commission Regione Siciliana), primo appuntamento di un ciclo di tre proiezioni inaugurali con il quale il nuovo cinema intende presentarsi alla città di Catania definendo la propria identità. «Con il Cineteatro Francesco Alliata tenteremo di costruire mattone dopo mattone una “casa del cinema siciliano” che guarderà anche al futuro e alle nuove tecnologie (come faceva alla fine degli anni ’40 il pioniere della Panaria Film) ma sempre con l’intento di promuovere le produzioni e i talenti locali, anche in ottica retrospettiva», spiega il Direttore Artistico Francesco Torre, giornalista e sceneggiatore, consulente di Europa Cinemas, responsabile del Cineforum Don Orione di Messina (il cineclub più antico della Sicilia) e già direttore dei festival Eolie in Video e Assaggi di Realtà e autore del volume Il Cinema delle Eolie: una storia, più storie. «Non a caso, dopo Le 36 vedute del Monte Etna, il cinema ospiterà in anteprima nazionale Tahrir – Liberation Square del palermitano Stefano Savona, il documentario sulla “Primavera araba” che nonostante gli importanti riconoscimenti nei festival anche in campo internazionale non ha goduto di una distribuzione ufficiale in Italia, e a seguire Lo Voglio Maschio, il lungometraggio del 1971 di Ugo Saitta con Tuccio Musumeci che proietteremo in collaborazione con la Filmoteca Regionale Siciliana per dare il via alle celebrazioni del centenario della nascita del grande regista catanese, cui dedicheremo una retrospettiva completa. La stagione, poi, continuerà con prime visioni, anteprime, rassegne e anche iniziative dedicate ai bambini come Il cinema dei piccoli, che proporrà da metà ottobre una serie di film per l’infanzia associate ad un laboratorio didattico sull’illustrazione. Il tutto – conclude Torre – provando a definire un nuovo concetto di esercizio cinematografico, slacciando il rapporto di servitù tuttora esistente tra la sala e la grande distribuzione e dialogando quanto più possibile direttamente con le produzioni e il pubblico».

 

Alessandro Viani, regista del film, a proposito delle fasi di lavorazione dell’opera ama ricordare le settimane dedicate a visionare centinaia di filmati super 8, messi a disposizione da tanti appassionati: «Un lavoro faticosissimo per tentare di estrapolare – spiega Viani- solo qualche frammento di ricordi visivi girati in massima parte ad uso familiare, ma che nell’insieme raccontano un modo ormai scomparso di andare sul vulcano, di trascorrervi il tempo libero».

Dal punto di vista dell’Associazione Etnaviva – co-produttrice del documentario – l’opera cinematografica si inquadra invece, come spiega il presidente Armando Mazzaglia, «in un più vasto progetto che vede impegnato il sodalizio nella valorizzazione della presenza e delle opere dell’uomo sul vulcano».

 

L’ingresso alla proiezione de Le 36 vedute del Monte Etna sarà gratuito per i possessori della Fidelity Card  “Circolo ricreativo Viaggiatori”, che garantisce sconti nei negozi “Sicilia a Memoria”, biglietti e abbonamenti a prezzo ridotto presso il Cineteatro Francesco Alliata nonché sin da subito l’invito gratuito alle proiezioni dei film Tahrir – Liberation Square e Lo Voglio Maschio, che si svolgeranno nelle prossime settimane. Le tessere con i tre ingressi omaggio saranno disponibili presso il Cineteatro Francesco Alliata e nei negozi “Sicilia a Memoria” all’interno della Vecchia Dogana di Catania, in Via Cardinale Dusmet n. 2, dietro gli Archi del Porto. Per informazioni: 095.7678888; info@cineteatroalliata.it .

Cineteatro Francesco Alliata

Associazione Etnaviva

Per richiedere accrediti stampa:

info@cineteatroalliata.it .

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui