Assessore abbandona cuccioli per strada

0
873
Assessore Vito Dicara
- Pubblicità-

Una brutta figura per l’assessore Dicara a Caltagirone. In un comune impegnato attivamente nella tutela degli animali (risalgono a pochi giorni dal fatto le ultime manifestazioni in merito) proprio non ci voleva una batosta simile. Un’abitante del comune catanese, infatti, ha sporto denuncia nei confronti dell’assessore della giunta Ioppolo, Vito Dicara, per maltrattamento nei confronti di animali.

Da quanto emerge, l’assessore avrebbe abbandonato 4 cuccioli di cani meticci all’interno di uno scatolone, per poi allontanarsi -non accorgendosi di essere visto e ripreso dalle telecamere di sorveglianza-. Non è bastata dunque la politica volta a ridurre il randagismo, messa in atto in collaborazione con la Croce Gialla e dei cittadini volontari, per evitare un gesto simile specie da un personaggio tanto di spicco nella comunità.

Dopo aver rassegnato le dimissioni, tuttavia, l’ex assessore dichiara: “In un momento di confusione ho lasciato i cuccioli in un luogo in cui, nelle ore successive, sarebbero stati rinvenuti e salvati dai residenti. Questi i fatti: rientrato a casa in serata, ho trovato sull’uscio uno scatolo con dentro alcuni cuccioli. Non ho saputo cosa meglio fare, non posseggo animali, la mia casa non è attrezzata per ospitarli. Non potendoli rilasciare in piena Circonvallazione, ho ritenuto – oggi mi accorgo con molta superficialità – di depositarli vicino ad alcune ville abitate da persone notoriamente sensibili e dunque, nella certezza del salvataggio degli animali. Chiedo scusa all’intera città per il gesto non ragionato e frutto soltanto di un momento di confusione.”

Una brutta macchia sul petto di una Giunta che, come dichiara Dicara stesso “della tutela degli animali e dei loro diritti ha fatto una bandiera”. Alle scuse ora, si spera, vengano conseguenzialmente a seguire le giuste sanzioni.

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui