Carabinieri sventano furto

0
383
- Pubblicità-

A far sì che il loro piano fallisse, è stata la telefonata di un cittadino al 112. Gli uomini delle gazzelle dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina sono prontamente intervenuti e hanno bloccato i due uomini all’interno dell’esercizio commerciale

Sono finiti in manette con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso, Giuseppe Coco, messinese classe 76,

COCO GIUSEPPE CLASSE 1976

e Calabro’ Salvatore,CALABRO SALVATORE CLASSE 1965  

messinese classe 65, personaggi già noti alle forze di polizia e “d’esperienza” nel settore.

I due su disposizione dell’A.G. sono stati ristretti agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicati domani 18.08.2017 con il rito direttissimo.

- Pubblicità-
Articolo precedenteBagheria. Mafia e abusivismo
Articolo successivoNasce il coordinamento dei vincitori della scuola dell’infanzia
Responsabile di Redazione - Palermo Nata a Palermo nel 1992, ha frequentato l’Istituto Salesiano Don Bosco Ranchibile, dove ha conseguito il Diploma di Scuola Superiore; la sua passione per l’arte e per la letteratura l’ha spinta ad intraprendere studi di matrice umanistica. Laureanda in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Palermo, si è impegnata attivamente, penna alla mano, nella valorizzazione degli anfratti più nascosti ed incantevoli di una Palermo tutta da scoprire. Da sempre affascinata dal mondo della carta stampata, Giorgia ha preso parte ad iniziative volte a garantire il rispetto dell’universo femminile ed a favorire una maggiore partecipazione della donna alla vita politica e sociale. Idealista e determinata, intende contribuire con ogni mezzo al miglioramento delle condizioni della sua amata città, affinché possa essere restituita al suo antico ed eterno splendore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui