Carceri. Alessandria e Melfi, verso la normalità

liberati i Poliziotti e i medici in ostaggio

0
156
- Pubblicità-

Alle ore 23.30 è terminata la rivolta al carcere di San Michele di Alessandria. Stando a quanto si apprende, i detenuti durante gli scontri iniziati alle 18, hanno completamente devastato e reso inagibile la prima sezione al primo piano della struttura.

A quanto si apprende non ci sono stati feriti tra il personale della Polizia Penitenziaria, ma solo un lieve intossicato. Durante gli scontri infatti sono stati appiccati anche dei roghi che hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

Dopo circa dieci ore, si è conclusa poca fa la rivolta dei detenuti nel carcere di Melfi (Potenza) che hanno protestato contro le restrizioni decise per il coronavirus.

Secondo quanto si e’ appreso, sono stati liberati i nove ostaggi – quattro agenti della Polizia Penitenziaria e cinque operatori sanitari – e i detenuti sono rientrati nelle sezioni.

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui