- Pubblicità-

Hater, squadristi contro chi denuncia fake

E noi giornalisti abbiamo il dovere deontologico di vigilare accertando sempre la veridicità della notizia denunciando quelle false.

STORIE DI VITE FINITE SENZA UNA RAGIONE APPARENTE

Non sapremo mai perché questi ragazzi hanno scelto di vivere una vita che si è conclusa senza una ragione.
video

Sequestrati manufatti ricavati dalle zanne di elefante

Sequestrati una ventina di manufatti ricavati dalle zanne d’elefante e dal corallo rosso destinati al mercato clandestino. La Guardia di Finanza di Torino denuncia una coppia di imprenditori.
video

Messina, sequestro di mezzo chilo di cocaina

GUARDIA DI FINANZA MESSINA: ARRESTATO UN CORRIERE CALABRESE E SEQUESTRATO MEZZO CHILO DI “COCAINA”.

Arrestato leonardo. Degno figlio di tano seduto

Arrestato a casa madre nel Trapanese, mandato cattura internazionale emesso dal Brasile

Il figlio di tano seduto esercita la legge del padre

La Corte d’Assise ha deciso: il casolare confiscato a Gaetano Badalamenti va restituito al figlio Leonardo

leonardo, figlio di “tano seduto” potrebbe tornare padrone del casolare

CINISI, IL BENE CONFISCATO E RISTRUTTURATO CON I SOLDI DELLA COLLETTIVITÀ SARÀ RESTITUITO A BADALAMENTI JR?

Capo d’Orlando (ME): Arrestato un uomo per tentato omicidio.

i Carabinieri della Compagnia di Sant’Agata Militello intervengono per un accoltellamento nella notte. Arrestato un uomo per tentato omicidio.

Carceri, la mafia e le rivolte

Che dietro la vicenda delle sommosse carcerarie ci fosse la mafia era una eventualità da prendere subito in considerazione. Anche solo guardando alla storia delle rivolte nel nostro paese

Parco Quasimodo. Riapre sabato. La mafia sarà sconfitta

Nulla può contro l’ostinata voglia di diffondere cultura data dai fratelli Mastroeni, Il Parco letterario “Salvatore Quasimodo” sito  presso la vecchia stazione ferroviaria in Roccalumera, provincia di Messina, sabato riaprirà al pubblico...

Omicidio cugini D’Antonio. Lieve condanna

Rosario Greco è stato condannato a 9 anni per il duplice omicidio dei cuginetti D'Antonio di Vittoria e due per un tentato omicidio. 11 anni sono pochi, ora bisogna cambiare la legge

Attività sospesa per un’industria alimentare nel messinese.

CARABINIERI NAS – Sequestrati alimenti non conformi. Attività sospesa per un’industria alimentare nel messinese.

D.Legge anti scarcerazioni: particolari

Decreto Legge 10 maggio 2020 n. 29, anti scarcerazioni mafiosi. Vedi gli articoli

Scarcerazioni dei boss. Le dichiarazioni di Bonafede

"C'e' chi fa passare l'idea che ci sia un governo che possa dettare alla magistratura di scarcerare i boss mafiosi. Questo è falso. Lo Stato continua a lottare ogni giorno contro la...

SCARCERAZIONE BOSS AL 41 bis E LE GRAVISSIME RESPONSABILITA’ DEL GOVERNO

il DAP, Dipartimento Amministrazione Penitenziaria, uno dei 4 dipartimenti del Ministero della Giustizia non rispose mai ai magistrati che non poterono, a quel punto, che applicare l'art. 147 n.2 c.p.

Bonafede e Basentini non si presentano in Commissione Antimafia

"Dal ministro Bonafede e dal capo del Dap Basentini un atto di inaudita gravità. Non si sono presentati in commissione Antimafia, nonostante la formale convocazione. Non hanno fornito neanche la documentazione richiesta...

Istanza di scarcerazione per gaetano riina

Gaetano Riina, fratello di Totò: scarceratelo. I suoi legali si appellano all'emergenza corona virus

REVENGE PORN, OPERAZIONE DELLA POLIZIA POSTALE

L'operazione di oggi della polizia postale, che ha sequestrato tre canali Telegram e denunciato gli amministratori, riveste grande importanza nella lotta al fenomeno del Revenge porn

Il Blog del Carrettino

Sanità pubblica, dopo le ipocrite celebrazioni

Chissà se abbiamo compreso, attraverso la severissima lezione che ci sta impartendo la pandemia in corso, che promuovere e garantire salute a tutti i cittadini (secondo i dettami costituzionali posti alla base della nostra Repubblica)

Coronavirus: andare oltre Barbara d’Urso

Oltre la propaganda e la polemica, le proposte al Sindaco del Comitato Unitario delle Sinistre di Opposizione

Il viaggio

Lunghi anni in cui loro due hanno condiviso e vissuto sulla loro pelle ormai sottile, sentimenti forti, senza sfumature. "Andiamo avanti insieme Giorgio, come sempre" ma gli occhi di lui rispondevano da troppo tempo "Ti prego, lasciami andare". Ora Giorgio è andato. Dove sarà? Come starà? Avrà smesso di soffrire?