- Pubblicità-

Il silenzio degli innocenti

“Ohi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di provincie ma bordello”.   C'è uno scollamento sempre più evidente fra paese reale e classe politica. Una classe politica...

Il peso scomodo di un cognome: Cutro’

Mi chiamo Giuseppe Cutrò, ho 23 anni; apparentemente uno studente come gli altri, per chi non mi conosce. Si, apparentemente, poiché a differenza dei miei coetanei sia per andare in università che per uscire...

Fiori in mezzo al degrado

Il parcheggio adiacente la Pineta Zerbi, a Reggio Calabria, è una zona appartata, nascosta da occhi indiscreti, la strada che la costeggia scende a perdersi tra il Porto e la vecchia stazione marittima, sotto...

Dialettica dell’Illuminismo ed altre storie

Del mondo com’è adesso, come s’è andato sviluppando negli ultimi sessant’anni, già tutto era stato detto fin dal 1946 da Horkheimer e Adorno nei frammenti filosofici di Dialettica dell’Illuminismo. Ma l’impressione è che noi...

L’educazione nelle scuole

In questi giorni si parla molto di morti e cimiteri in occasione della festa del due novembre. Passeggiando al cimitero monumentale tra le tombe di uomini ricchi e illustri, tra i moderni mausolei che...

Come Halloween…

M'è capitato di recente di assistere sgomento ad uno dei tanti  talk show: una sconcertante, esasperante convergenza tra Formigoni e Massimo Mucchetti del PD il quale - rispondendo ad una insinuazione della conduttrice -...

Di intellettuali e di ombrelli

Chi mi segue sa già cosa penso: ho manifestato fin da subito la mia contrarietà all'apparizione di Diego Armando Maradona sulla tv di Stato. Soprattutto se questa apparizione (gratuita o meno importa poco: non...

E con questo?

Da un parcheggio affollato esce un auto. Manovro per prendere posto ma qualcuno mi sfreccia davanti e occupa. Obbietto educatamente ma mi sento rispondere: c'era prima lei, e con questo? O fate a cazzotti...

Vittorio Foa.

Vittorio Foa è morto cinque anni fa, il 20 ottobre 2008. Con lui se ne è andato tutto ciò che restava della Sinistra, quella che abbiamo conosciuto, in cui molti di noi sono cresciuti,...

Eleonora

Giorni fa, a Norcia, mi sono trovato a spulciare su una bancarella di libri usati e lì ho trovato una chiccha: un saggio storico di Maria Antonietta Macciocchi (Cara Eleonora, Rizzoli, 1993). C’è, nella...

Pescatori

Senza che ciò suoni come una giustificazione della più feroce e cinica indifferenza, dovrebbe essere noto che i pescatori che soccorrano migranti in difficoltà applicando il codice deontologico della gente di mare e pur...

Sotto quel mare ci siamo anche noi

Il mare. Quel mare. Sono nato e cresciuto guardando quell’enorme tappeto d’acqua che mandava profumi e ti accarezzava l’anima ogni volta che lo guardavi e respiravi. L’ho abbandonato pochi anni fa, ma continuo a...

Il diritto di resistenza.

Sì certo, il tempo di Berlusconi s'è esaurito, com’era naturale dopo la condanna in Cassazione e soprattutto dopo vent’anni di becero dominio della cultura della rapina, della corruzione come regola di sistema, dell’interesse privato,...

Lettera all’ homo videns

Caro Davide, mi chiedi perché mai dovresti leggere i classici. Esistono tante risposte ragionevoli a questa domanda ma il problema è che la domanda è sbagliata (diceva Wittgenstein che per fare la domanda giusta...

Il 14 settembre insanguinato dalla mafia

di Rino Giacalone   Oggi è la classica giornata della prova del nove. Per farci capire quanto parolaia e scenografica possa essere l’antimafia. Soprattutto quella “recitata” dai politici, dai sindaci, dai consigli comunali. Oggi...

I figli … delle vittime delle mafie

E’ stato l’argomento di questi giorni. Pur con sfaccettature e circostanze diverse la stampa ha in modi vari dato voce ai figli, anzi, alle figlie, di due riconosciuti boss mafiosi, Totò Riina e Matteo...

La “castrazione sessuale” negli istituti di pena

In Italia, un argomento particolarmente spinoso e volutamente non affrontato è la sessualità in carcere. Il carcere è un luogo sconosciuto, dove la maggior parte delle persone è estranea alle reali problematiche che in...

Fare i conti con una legge ottusa

Li definisce “brutti scherzi di chi ci dovrebbe tutelare e invece gioca a guardie e ladri”. Ma la vicenda di Valeria Grasso ha ben poco del lato comico tipico dello scherzo. E, nonostante la...
- Pubblicità-

Il falso funerale delle ideologie

E’ una minchiata sostenere che destra e sinistra non esistono più

Sanità pubblica, dopo le ipocrite celebrazioni

Chissà se abbiamo compreso, attraverso la severissima lezione che ci sta impartendo la pandemia in corso, che promuovere e garantire salute a tutti i cittadini (secondo i dettami costituzionali posti alla base della nostra Repubblica)

Coronavirus: andare oltre Barbara d’Urso

Oltre la propaganda e la polemica, le proposte al Sindaco del Comitato Unitario delle Sinistre di Opposizione