CMdB in rete con Rinascita per Cinquefrondi

0
375
- Pubblicità-

Dopo l’ottima riuscita dell’evento “Movimenti in Comune”, organizzato da Cambiamo Messina dal Basso e svoltosi lo scorso 23 luglio nel Giardino dell’Orto Botanico, è emerso da diversi fronti il bisogno di cambiamento rispetto alla situazione socio-politica attuale. Da qui la decisione per il movimento messinese di aderire all’iniziativa di “Rinascita per Cinquefrondi”.

In un comunicato stampa, il movimento CMdB sottolinea che la necessità di cambiare e di fare rete si traduce “non solo in un diffuso atteggiamento di distacco e di disincanto nei confronti della politica, ma anche nella nascita di movimenti popolari spontanei che, con la forza delle idee, sono in grado di raggiungere a volte inaspettati risultati elettorali”.

Proprio in questa cornice rientra l’esperienza di Cambiamo Messina dal Basso, che – consapevole degli obiettivi raggiunti ma anche delle contraddizioni – ritiene necessario continuare a confrontarsi con esperienze simili alla propria. La finalità è sempre stata, si legge ancora nel comunicato, quella di “fare rete, nella prospettiva della sinergia e della ricerca condivisa di soluzioni ai problemi delle amministrazioni locali”.

È questo lo spirito con il quale CMdB ha accolto l’invito del movimento “Rinascita per Cinquefrondi” a partecipare, attraverso una delegazione e l’intervento del portavoce Federico Alagna, all’evento-dibattito dal titolo “Il Sud che sogna, il Sud che alza la testa, esperienze e buone pratiche amministrative a confronto”. La manifestazione si terrà in Calabria, a Cinquefrondi, domani 19 agosto a partire dalle ore 20:30.

Dopo la prolusione di Danilo Loria, coordinatore di Rinascita per Cinquefrondi, e di Federico Alagna, prenderanno la parola il sindaco di Riace Domenico Lucano, il sindaco di Messina Renato Accorinti, il sindaco di Cinquefrondi Michele Conia e il sindaco di Napoli Luigi De Magistris.

Il movimento Cambiamo Messina dal Basso sottolinea la grande soddisfazione per la partecipazione, poiché “in questo piccolo comune del reggino (Cinquefronti, ndr) l’elezione a sindaco del giovane avvocato Michele Conia, avvenuta alle amministrative del 2015, ha segnato una rottura simbolica con il passato e il risorgere di nuove speranze nella lotta contro la ‘ndrangheta e nella difesa dei beni comuni”.

Gli appuntamenti estivi di CMdB non si fermeranno qui. Infatti, il movimento civico parteciperà al Campus organizzato da European Alternatives che si svolgerà a Berlino, nel periodo che va dal 23 al 26 agosto. Le aree di condivisione e di discussione saranno quattro: le Shifting narratives, per le nuove strategie di comunicazione transnazionale; le Shifting institutions, per la promozione delle più recenti esperienze municipaliste; le Shifting networks, per la creazione di reti per l’attivismo transnazionale; e infine le Shifting imaginations, per la promozione dell’artivismo, cioè dell’arte come forma di protesta sociale e politica.  

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui