Con “Corti in Cortile” l’educazione civica si veste di nuovo

0
2129
- Pubblicità-

Una proposta per la scuola: educare con le arti nuove,  come quella dell’audiovisivo, ai grandi valori civici della responsabilità e della corresponsabilità, del rispetto, dell’ascolto dell’altro, della cittadinanza attiva.

Un approccio “facile” con un obiettivo alto, che dà risposte, strumenti e materiali all’insegnante e alle classi che affrontano la “nuova” educazione civica.

 Un’opportunità, una via da sperimentare:  portare   a scuola temi civici impegnativi  con la leggerezza e la capacità di emozionare e coinvolgere che ha l’arte audiovisiva, soprattutto se a realizzare corti,  spot e  documentari, sono studenti che raccontano il mondo “da dentro”, con sguardi giovani, si raccontano e riconoscono nell’immensità dei temi e dei problemi da affrontare.

Ed ecco i 10 cortometraggi   di Corti in cortile a scuola. Protagonista la più bella gioventù di tante parti d’Italia, ragazzi e ragazze dalle scuole primarie alle superiori, da Catania a Milano, da Napoli a Pisa, da Aci Catena a d Empoli.

Raccontano la fragilità del tempo del covid  e il bisogno di dare risposte condivise e responsabili; denunciano la cancellazione delle donne nel racconto della storia e del progresso dell’umanità; fanno scoprire che le parole sono importanti e   disegnano   le relazioni; raccontano la disabilità da dentro, la percezione   della differenza, tra bullismi e  indifferenza, incapacità di leggere il mondo dell’altro, diverso da te; disegnano la scoperta di sé ed il desiderio di rinascita ;    denunciano il degrado della periferia urbana  e propongono vie di recupero e risalita; mettono in guardia dalla schiavitù delle fake news.

I corti di Corti in cortile sono i  prodotti finali di progetti  di cinematografia a scuola, anch’essa parte di un autentico percorso civico per tante ragioni: il cinema a scuola è  viaggio sentimentale, nelle relazioni e nelle emozioni che  accompagnano   questo tempo fragile e complesso ;  è viaggio     di consapevolezza nel territorio,  nella città e  nel mondo.

Non solo: il cinema a scuola conferma la sua dimensione  cooperativa,  è  condivisione,  fa incontrare  e valorizza  talenti e sguardi  diversi . 

Ultimo ma non ultimo: l’arte della cinematografia  educa  alla fruizione  consapevole e critica delle  immagini e dei  racconti audiovisivi sempre più presenti nelle vite  dei  nostri e delle nostre ragazze, aprendo così  un necessario spazio di riflessione e lavoro nel tempo in cui l’abuso e la fruizione passiva ed acritica delle immagini impongono riflessione ed   interventi efficaci. È anche  qui   la sua forza, è qui  la sua bellezza.

A maggior ragione , in questo tempo difficile: dà spazio a  sguardi diversi  per raccontare un mondo che la pandemia ha cambiato, dove  si scoperchia un vaso di pandora e si tentano  vie di risalita. Così la cinematografia a scuola può diventare anche un’occasione di confronto sulle risposte al cambiamento,  pensando al mondo che vorremmo. 

Questa è la nostra proposta: condividere le opere  finaliste del Festival Corti in Cortile con   gli insegnanti  che vorranno farne tesoro e ritrovarci  in futuro, alla prossima edizione del festival,  per uno confronto su un’esperienza di scuola civica diversa.     

La proposta è stata accolta con entusiasmo ed ecco i link ai Corti di questa  terza appassionata edizione di Corti a scuola:

-Il volto a metà- ITC ‘A. Pacinotti’, Pisa  https://www.youtube.com/watch?v=0nA0M-zZtE4&t=7s

-Insieme- SMS ”Aldo Moro” di Cerro al Lambro (Milano)   https://www.youtube.com/watch?v=_y46TEDZvak

-Un’immersione -I.I.S. “G.Ferraris-F. Brunelleschi” Empoli (Firenze) https://www.youtube.com/watch?v=JInTIGLRozA

-Iggy l’architetto- IC “Mader “, Bologna https://www.youtube.com/watch?v=fOQttqjrzZg

-Il sugo della storia- IIS ”Vaccarini”, Catania (fuori concorso) https://www.youtube.com/watch?v=gWPeL6FFzO0&t=21s

-Le cose che amiamo- IC “D’Aosta” Ottaviano ,Napoli https://vimeo.com/378866477

-Periferia – Liceo artistico “Musco”, Catania https://www.youtube.com/watch?v=eL6W71zdS-U

-Capitana, mia capitana – IC “ F. Guglielmino” , Aci Catena  https://www.youtube.com/watch?v=ZEl-Kk0hOcI

-Contribuire con un verso – IIS ”Vaccarini”, Catania (fuori concorso) https://www.youtube.com/watch?v=L3UNRypsGvU

 

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui