Continuano gli arresti sui Nebrodi

0
568
- Pubblicità-

I militari della Compagnia Carabinieri di Mistretta (ME), in data 10 ottobre 2017, all’esito di una serie di operazioni di battute e perquisizione che hanno interessato alcuni casolari e aziende agricole presenti nei comuni di Reitano (ME) e Motta d’Affermo  (ME), condotte con il supporto dei Carabinieri dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia”, traevano in arresto in flagranza deli reati di “detenzione illegale di arma clandestina e ricettazione” un 38enne con precedenti di polizia di Motta d’Affermo. All’interno dell’azienda agricola di quest’ultimo, i militari hanno rinvenuto, abilmente occultato, tra le balle di fieno all’interno di un grosso fienile annesso ad un casolare, un fucile tipo doppietta cal. 12 marca P. Beretta avente matricola abrasa, ed una carabina ad aria compressa (di libera vendita). Dell’arresto operato è stata data comunicazione al Sostituto Procuratore della Repubblica di Patti Dott.ssa Francesca BONANZINGA che ha disposto la sottoposizione agli arresti domiciliari presso la propria abitazione dell’uomo in attesa del rito direttissimo. Il fucile rinvenuto, che si presentava in ottimo stato di conservazione e manutenzione, è stato posto sotto sequestro a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.   

- Pubblicità-
Articolo precedenteIn Tribunale gli stupratori di Melito
Articolo successivoCocaina dalla Bolivia con ultras e messinese
Responsabile di Redazione - Palermo Nata a Palermo nel 1992, ha frequentato l’Istituto Salesiano Don Bosco Ranchibile, dove ha conseguito il Diploma di Scuola Superiore; la sua passione per l’arte e per la letteratura l’ha spinta ad intraprendere studi di matrice umanistica. Laureanda in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Palermo, si è impegnata attivamente, penna alla mano, nella valorizzazione degli anfratti più nascosti ed incantevoli di una Palermo tutta da scoprire. Da sempre affascinata dal mondo della carta stampata, Giorgia ha preso parte ad iniziative volte a garantire il rispetto dell’universo femminile ed a favorire una maggiore partecipazione della donna alla vita politica e sociale. Idealista e determinata, intende contribuire con ogni mezzo al miglioramento delle condizioni della sua amata città, affinché possa essere restituita al suo antico ed eterno splendore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui