Sea Watch 3 ispezioni dall’Olanda

0
299
- Pubblicità-

Lunedì e martedì prossimo – a quanto si apprende – tecnici del ministero delle Infrastrutture e della Gestione delle acque dell’Olanda svolgeranno un’ispezione tecnica alla nave Sea Watch 3 ormeggiata nel porto di Catania.

Le autorità italiane sono state informate dell’ispezione tecnica da parte dello Stato di bandiera dell’imbarcazione umanitaria

La nave – dopo aver ricevuto l’autorizzazione allo sbarco di 47 migranti soccorsi al largo della Libia – è ferma da due settimane a Catania: la Guardia costiera italiana ha riscontrato una serie di anomalie a bordo.

Mentre per quanto concerne le indagini per l’ipotesi di traffico di rifiuti illeciti riferiti alla nave Aquarius la sentenza del Tribunale del riesame di Catania annulla il decreto del Gip che disponeva il sequestro di 200mila euro da due conti correnti intestati a Francesco Giannino, titolare della “Mediterranean shipping agency” di Augusta (Siracusa), indagato nell’ambito dell’inchiesta Bordeless, sulla gestione di rifiuti da navi di Ong.

Inapplicabile anche il metodo di calcolo dei profitti usato dalla procura basato su una norma della Convenzione Marpol

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui