Da Berlino a Palermo

0
451
Caterina Bonanno
- Pubblicità-

Non è come si potrebbe pensare il solito film di “mafia” o presunta tale. Da Berlino a Palermo non è il corridoio europeo che pochi anni addietro prevedeva la realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina.

Non è neanche la prossima promessa linea ferroviaria ad alta velocità, ma è solo l’incipit di una polisportiva, come ce ne sono tante, che è contenta di aver realizzato lo scopo per il quale è stata costituita.

Che è contenta di comunicare che attraverso lo sport ha preso dei giovani e gli ha dato una meta, uno scopo, una promessa di realizzazione personale. Di questi periodi ci piace pensare che l’attività sportiva dilettantistica meriti uno spazio maggiore nella nostra società, nelle nostre scuole e nella nostra vita. Ci piace pensare che oltre le tasse, la disoccupazione, la corruzione, la guerra e la fame, cose concrete, reali e drammaticamente dolorose vi possa essere spazio anche per qualcos’altro.

Ed oggi abbiamo scelto lo sport e la Polisportiva Odysseus Messina-

Berlino 28/09/2014 – Pierpaolo Maimone, atleta Master della Odysseus, ha partecipato alla maratona di Berlino. Il suo ruolo in quest’occasione è stato di pacemaker a Paolo Garufi, permettendogli così di migliorare il proprio tempo sulla maratona di ben 10 minuti. chiudendo con il tempo di 03:29:30. Nella Maratona di Berlino si è registrato, altresì, il nuovo record del mondo di Maratona da parte del Keniano Dennis Kimetto che ha fermato i cronometri a 2h02’57” con la incredibile media di 2 minuti e 54 secondi al Km.

Palermo 28/09/2014 per il 1° Triathlon Olimpico del capoluogo siciliano ottimo 3° posto di Caterina Bonanno e 1a di categoria S4 con il tempo di 2h29’21”. L’atleta della Odysseus dopo un periodo di stop ha ripreso alla grande. Insieme con lei hanno ben figurato gli altri Triatleti della Polisportiva Odysseus guidati dall’indomabile Giovanni Barbiglia, 33° posto (8° cat. M2) in 2h11’06” (record personale) e primo degli uomini Odysseus. A seguire Giuseppe Scipilliti 34° (2° cat. S3) in 2h11’35”, Francesco Misiti 38° (10 cat. M2) in 2h12’21”, Giovanni Bonfiglio 100° (17° cat. M1) in 2h37’38”.

Ed ancora Enna e Santo Stefano di Camastra

Enna 27 e 28/09/2014. Adriana Lodoli, Roberto Rasconà e Anna Galeano accompagnati dai tecnici Giovanni Barbera e Luciana Zuccaro, presso la pista di atletica dello stadio “Tino Pregadio” di Enna hanno partecipato ai Campionati Regionali Individuali di atletica leggera della categoria cadetti/e (anni 1999 e 2000). La prima giornata di gara è stata povera di risultati, in quanto la Lodoli dopo un inizio incoraggiante nella gara di salto in lungo con la qualificazione alla finale con un salto da 4,20 metri, non è riuscita a saltare nei tre salti di finale (salti nulli); Roberto Rasconà ha ben figurato negli 80 metri, conquistando un ottimo quinto posto dopo una partenza non perfetta; Anna Galeano ha pagato la tensione dell’esordio con una partenza un po’ incerta, ma riuscendo comunque a recuperare e arrivare al nono posto. Nella seconda giornata di gare riscatto di Adriana Lodoli che nella gara di salto in alto si piazza seconda con la misura di 1,35 metri eseguito al secondo tentativo, davanti a lei solo la fortissima atleta dell’Atletica Catania 2000 Chiara Gulli, terza Sofia Oglialoro della Prosport Valguarnera 85. Buona gara di Roberto Rasconà che vince la serie dei 300 metri piazzandosi al quinto posto nella classifica generale.

Santo Stefano di Camastra 28/09/2014.- Due atleti della Polisportiva Odysseus, Gabriella Maria Forlese e Francesco Tomasello, hanno partecipato alla “Maratona delle Ceramiche”, gara su strada di 10 km facente parte del circuito di gare della Maratona di Palermo. Gabriella Forlese conferma la sua grande crescita iniziata in estate con un ottimo quarto posto femminile e il primo tra le SF, Francesco Tomasello ha concluso le sue fatiche dicendosi soddisfatto della sua prova. A fine gara a tutti i partecipanti è stata donata una medaglia commemorativa e per i vincitori targhe e oggettini vari tutti rigorosamente in ceramica.

La Odysseus è impegnata da anni nella promozione dello sport tra i giovani ma anche nella promozione della Città di Messina attraverso gli eventi, a capofila dei quali vi è la Maratona Internazionale della Città di Messina che il prossimo anno arriverà all’ottava edizione”.

Redazione – Pietro Giunta.

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui