FAMILY CARD: UNO STRUMENTO PER AIUTARE LE FAMIGLIE

0
412
- Pubblicità-

La Cisl di Messina e il Forum delle Associazioni Familiari lanciano l’idea della Family Card. Il segretario generale della Cisl Tonino Genovese e il responsabile del Forum Nino Comunale hanno inviato una lettera al presidente della Provincia Nanni Ricevuto, dal sindaco Giuseppe Buzzanca e agli assessori alle politiche della famiglia di Provincia e Comune, Pio Amadeo e Dario Caroniti, per illustrare la proposta.

La Family Card è uno strumento che – con il sostegno delle Istituzioni, delle principali Associazioni di categoria, degli Ordini professionali – potrà offrire sconti e agevolazioni alle famiglie di medio-basso reddito, penalizzate dalla crisi e dal caro vita.

“Non sarà una tessera di povertà – sostengono Genovese e Comunale – ma di coraggio, dignità e che può anche incidere sui consumi. Il momento difficile che stiamo attraversando sta mettendo in serie difficoltà moltissime famiglie. La Family Card è uno strumento concreto che è stato sperimentato con successo da altri territori e che rappresenta una scelta di solidarietà che non costa nulla alla pubblica amministrazione in quanto si fonda sulla cooperazione”.

Con la Family Card si possono prevedere una serie di sconti su prodotti commerciali, alimentari e non, servizi e intrattenimento: supermercati, panifici, ottici, studi dentistici, cinema, concessionarie auto, librerie, negozi di casalinghi e ristoranti. Un progetto che può essere allargato a tutte le aziende e attività commerciali e non interessate a condividere il progetto.

La tessera destinata alle famiglie residenti nella provincia di Messina secondo criteri reddituali e di composizioni familiari, dovrà essere gratuita, nominativa e da esibire insieme a un documento d’identità.

La Cisl e il Forum delle Associazioni Familiari hanno chiesto al presidente della Provincia, al sindaco e agli assessori un incontro per concordare e definire le modalità di attuazione della proposta.

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui