In arrivo 75 milioni per i siti UNESCO in Sicilia.

Nuovi fondi in arrivo per i siti Unesco di interesse naturalistico.

0
144
- Pubblicità-

Ambiente, Floridia (M5S): “Nuovi fondi in arrivo per i siti Unesco di interesse naturalistico. Anche le Isole Eolie, i comuni dell’Etna e Pantelleria possono accedere a questi importanti finanziamenti e mi auguro che venga colta questa occasione”. 

Si tratta di 75 milioni di euro per il triennio 2021 – 2023, così ripartiti: 15 milioni di euro sono destinati all’esercizio finanziario 2021 quale quota di anticipo, 37 milioni e mezzo all’esercizio finanziario 2022 come avanzamento lavori e 22 milioni e mezzo per il 2023 in qualità di quota a saldo.

I siti siciliani Unesco di interesse naturalistico, quali ad esempio le Isole Eolie, i comuni dell’Etna e Pantelleria, hanno quindi una grande opportunità per effettuare interventi per l’efficienza energetica del patrimonio immobiliare pubblico degli enti locali che rientrano in questi territori, per la realizzazione di impianti di piccola dimensione di produzione di energia da fonti rinnovabili e di servizi e infrastrutture di mobilità sostenibile e di mezzi e strutture per il monitoraggio, il controllo e il contrasto dell’inquinamento.

“Entro febbraio verrà pubblicato il bando dal Ministero dell’Ambiente ed i Comuni interessati potranno così predisporre i progetti per accedere a questi importanti finanziamenti. Mi auguro che venga colta immediatamente questa importante occasione dagli enti locali siciliani che ne hanno diritto”, così in una nota la senatrice messinese Barbara Floridia (M5S), membro della Commissione Territorio, Ambiente e Beni Ambientali di Palazzo Madama.

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui