La DIGOS insegue le carriole

0
398
- Pubblicità-

Serve a poco, alla digos identificare i partecipanti alla mobilitazione e sequestrare una decina di carriole all’ingresso della villa Comunale. Il provvedimento si richiama al divieto di manifestazioni quando le urne sono aperte. Tutt’altro che scoraggiati i cittadini, tra cui molte persone dei comitati, hanno recuperato altre carriole e pale dal tendone di piazza Duomo per raggiungere piazza IX Martiri, passando per via Fabio Cannella e piazzetta del Sole. L’obiettivo è quello di finire il lavoro iniziato la scorsa settimana. Tante le persone che lavorano portando addosso con ramoscelli di ulivo, nel giorno della domenica delle Palme. Il resto dei cittadini è entrato in piazza IX Martiri attraverso via Simonetto, sotto la sorveglianza e il monitoraggio delle forze di polizia. P.s. ( si apprende che una delle cariole sequestrate fosse nelle mani di un contestatore di dieci anni d’età di nome Andrea)

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui