La Federalberghi scrive a Crocetta

0
356
- Pubblicità-

Torna sulla scena della ribalta l’emergenza collegamenti per le isole minori.

La Federalberghi Isole minori della Sicilia ha scritto una lettera al presidente della Regione Rosario Crocetta, per chiedere formalmente un’incontro. Infatti, le isole Eolie hanno accolto sfavorevolmente l’idea di ulteriori tagli paventato pari a 35 milioni sul bilancio provvisorio. Christian Del Bono, presidente della Federalberghi Eolie così ha commentato il nuovo provvedimento:” Un taglio, che renderà ancora meno competitive le nostre isole sui mercati nazionali e internazionali”. La situazione sempre secondo del Bono, è diventata insostenibile perché . “Già lo scorso anno, -tuona il presidente-, erano state soppresse alcune linee importanti. Ad esempio, nel caso delle Eolie, è stato di fatto tagliato fuori l’aeroporto di Reggio Calabria e dimezzato il collegamento con Palermo. Senza contare gli ingenti e reiterati disagi connessi alla mancanza di fondi per il rinnovo dei servizi a mezzo nave con la quale sono tutt’ora alle prese le Egadi, Pantelleria e Ustica: i bandi sono scaduti e bisogna – sempre in emergenza – assolutamente reperire le somme per poterli rinnovare”.

L’emergenza quindi è seria, perché le isole- com’è noto- vivono solo di turismo, e solo un intervento da parte della politica può far sperare che la crisi non sopprimi completamente l’economia delle piccole isole. 

 

(In allegato la lettera al Presidente Crocetta)

Lettera_Presidente_Regione_17012013.pdf

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui