La “ricerca dei latitanti”, incontro ad Agrigento

0
337
- Pubblicità-

Si terrà ad Agrigento il prossimo 20 dicembre alle  17.00 nella sala Giambecchina del Palazzo dei Filippini di Agrigento un incontro dibattito dal titolo “ Lotta alla mafia – la ricerca dei latitanti”.

L’evento è organizzato dall’associazione antimafia della città dei templi, Terranostra contro le mafie, con il patrocinio del Comune di Agrigento. All’incontro interverranno oltre ad Azzurra Saviano, presidente di “Terranostra contro le mafie”, esponenti delle forze dell’ordine dei Carabinieri e della Squadra Mobile di Agrigento protagonisti negli ultimi anni di importanti operazioni di polizia che hanno portato alla cattura di pericolosi latitanti in provincia di Agrigento, da Maurizio Di Gati a Giuseppe Falsone e Gerlandino Messina.

La manifestazione si articolerà in due parti.

La prima, con la proiezione del documentario “Il boss senza pietà” sulla storia e la cattura del latitante Gerlandino Messina.

La seconda parte sarà dedicata all’intervento ed al dibattito sulla ricerca dei latitanti e alle problematiche annesse all’argomento con gli interventi di Luigi Lombardo in rappresentanza del Siap di Palermo, che relazionerà in merito alla problematica relativa alla volontà di smantellare la Squadra catturandi di Palermo e la testimonianza di IMD (pseudonimo) componente della medesima squadra di ricerca latitanti di Palermo, protagonista di diverse operazioni che hanno portato alla cattura di pericolosissimi latitanti come Provenzano ed i Lo Piccolo.

Interverrà inoltre il giornalista Giacomo Di Girolamo, autore del libro “L’invisibile” sul latitante Matteo Messina Denaro. Coordinerà i lavori Mario Musotto documentarista di mafia agrigentino, autore di diversi documentari sulla mafia. Sono previsti inoltre gli interventi di Franco Castaldo, giornalista e direttore del giornale Grandangolo e Pino Maniaci direttore dell’emittente televisiva Telejato da anni entrambi impegnati nel giornalismo d’inchiesta.

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui