Le Eolie a Sanremo con il fotografo Alessio Pellegrino

0
574
- Pubblicità-

“Una grande esperienza sia a livello professionale, formativo che personale”. Così inizia la nostra chiacchierata con Alessio Pellegrino, un giovanissimo eoliano di 24 anni che parteciperà alla settimana sanremese in qualità di fotografo per il magazine SLIDE ITALIA, free press con oltre 18.000.000 di contatti medi annui.

Alessio avrà la possibilità di immortalare tutto quello che avverrà a CASA SANREMO, il meeting point interattivo del Comune di Sanremo allestito ormai da 8 anni al Palafiori, ed anche ai VIP party serali dell’Area Eventi Stile, allestita presso l’Hotel Royal, di cui Slide è il partner ufficiale; oltre che al Victory Morgana Bay, unica discoteca interessata dell’evento.  

“Riuscire a fotografare in Casa Sanremo è meglio che farlo all’Ariston, qui avviene l’accoglienza della maggior parte dei VIP in transito, inoltre hai più libertà di movimento e puoi riuscire a immortalare molte più cose. Sei a stretto contatto con i cantanti e i vari ospiti. Se all’Ariston non puoi avvicinarti, qui sì. Questa è anche la sede dell’evento di Radio 105 e Radio Monte Carlo”.

Una grande passione quella di Alessio, che lo ha catapultato nell’evento musicale più seguito d’Italia, durante il quale avrà l’occasione di incontrare e fotografare i Vip per conto di Slide, Cool-made e Tilllate.

“Avevo già in precedenza collaborato con Enrico Santamaria, Direttore Nazionale Nord di Slide Italia, che mi ha riconfermato la sua fiducia professionale proponendomi questo incarico. Le foto oltre a comparire su SLIDE saranno riproposte su TILLATE, Assistant Manager Regione Sicilia. Ho accettato e preso questa opportunità con serietà e impegno, cercando di dare il massimo”.

Immagino che non sia semplice aggiudicarsi anche solo uno scatto, vista la grande quantità di fotografi presenti…

“Sì, devi sudarti ogni scatto, o rischi di tornare a casa senza foto. L’ho appreso fin dal primo giorno. All’inaugurazione di Casa Sanremo di cui la madrina è stata Anna Falchi, sono riuscito ad arrivare tra le prime file. Mi ha incaricato per alcuni scatti anche Massimiliano Cavalleri, Presidente di Prima Sicilia oltre che Direttore Artistico di Mare Festival Salina, che organizzerà vari eventi durante la settimana nell’ambito della III edizione del progetto ‘Messina a Sanremo’: borghi, bellezze turistiche, prodotti tipici e talenti della provincia di Messina”.

Cosa ti porti a casa dopo questa esperienza?

“ Qui ho conosciuto tanti professionisti del settore con cui ho legato molto. Mi porto a casa il ricordo di una bellissima esperienza, e spero tante foto!”.

Luana Spanò

 

Qualche foto in anteprima da Casa Sanremo

- Pubblicità-
Articolo precedenteIL CERCHIO DELLA STORIA IN CANTIERE
Articolo successivoLA CULTURA ACCESSIBILE A TUTTI
Vivo in un posto meraviglioso, le Isole Eolie. C’è una cosa che non ho mai trovato uguale da nessun altra parte, il nostro sole ed il mare. Da noi, se non ce l’hai di fronte, ti basterà girarti per scorgerne un pezzettino. Ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione Sociale e sono sempre stata affascinata dall'oratoria latina, ovvero, l'arte del parlare in pubblico con un discorso eloquente. Ed ecco la mia tesi, "L'elocuzione per Aristotele". Essa, è strettamente legata alla retorica, l'arte del dire e di saper comporre versi per un testo. Ars dicendi per la Roma antica. Impegnata nel mondo del no-profit, sono particolarmente sensibile a temi di interesse sociale. Amo il teatro ed il cinema ma ho una sola grande passione, la scrittura.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui