Antonino Genovese vince il premio Mariano Pietrini

0
166
- Pubblicità-

Lo scorso 8 settembre, nei locali della Sala Scelba del Palazzo comunale di Caltagirone, si è tenuta la premiazione del Concorso Letterario Mariano Pietrini 2017. Il premio è stato organizzato dall’Associazione CaLeCo, presieduta dalla poetessa Giusi Contraffatto. Ad aggiudicarsi il premio, superando gli oltre quattrocento testi valutati dalla giuria, è stato il medico Antonino Genovese di Barcellona Pozzo di Gotto.
Discesa” è il titolo del racconto con cui Genovese ha partecipato al premio. La storia indaga su un tema particolarmente attuale e controverso: l’eutanasia e la sofferenza dei pazienti con patologie neuromuscolari. Il giovane medico barcellonese, che ha già all’attivo diversi romanzi pubblicati, non solo ha vinto la sezione “Racconti”, ma si è aggiudicato anche il premio assoluto del concorso letterario.

A consegnare il premio è stato il Carmelo Eduardo Maimone, filosofo e scrittore, oltre che grande amico del compianto artista, poeta e scultore Pietrini. Lo stesso Maimone ha relazionato sulla grande figura di Mariano Pietrini e sul racconto di Genovese, di fronte al pubblico e alla giuria presieduta da Gaetano Interlandi.

Nella Sezione Poesia in Dialetto Siciliano ha vinto Vittorio Basile, anche lui barcellonese e autore della poesia “Jalari” (con cui Mariano Pietrini aveva denominato un grande parco naturale che ospita le sue sculture in contrada Maloto, a Barcellona Pozzo di Gotto).

La sezione Silloge Poetica è stata vinta dal romano Maurizio Rubicone, con l’opera “Silloge Astrale“.

Si è aggiudicato il primo posto nella sezione Poesia Rita Imperatori poetessa di Ponte San Giovanni, in provincia di Perugia.

La serata è stata moderata dalla giornalista Giuliana Avila Di Stefano.

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui