Messina. Sabato un sit-in per Willy Monteiro.

0
807
Contro ogni forma di violenza per Willy
Locandina dell'evento
- Pubblicità-

Messina. Sabato 12 settembre alle ore 17:00 è indetto un sit-in per Willy Monteiro Duarte, il ragazzo di 21 anni ucciso durante una rissa a Colleferro (Roma) nella notte tra il 5 e il 6 settembre.

La manifestazione non violenta avrà luogo in Piazza Unione Europea (Municipio).

Link evento facebook.

Willy è stato pestato e ucciso dalla cultura della forza e della violenza. “Valori” nei quali non si è mai riconosciuto anche nella notte del suo assassinio quando ha cercato di difendere i suoi amici e bloccare l’atteggiamento rissoso dei suoi assassini.

La violenza che ha ucciso Willy è anche razzista ed è alimentata dall’indifferenza. Il 21enne era, difatti, un ragazzo italiano di cui la famiglia originaria di Capo Verde. Proprio la provenienza dei suoi genitori ha fatto sì che l’azione dei suoi assassini e dei loro complici venisse giustificata al grido di “Hanno solo ucciso un extracomunitario”.

Di seguito il testo integrale del comunicato stampa:

“Si terrà sabato 12 alle 17 presso piazza Unione europea il SIT-IN per Willy Monteiro, contro ogni forma di violenza.

Non possiamo girararci dall’altra parte quando nella nostra società un ragazzo viene pestato e ucciso dalla cultura della forza e della violenza.

Vogliamo unirci per evidenziare un’emergenza reale di questo paese: quella culturale e sociale.

Dobbiamo contrastare la narrazione aggressiva e violenta che proviene da certe organizzazioni e certi partiti politici, per cui gli assassini di Willy simpatizzano, che alimentano le tensioni sociali.

Per questo ci diamo appuntamento a Piazza Unione Europea in una piazza non violenta, per non dimenticare il sorriso di una giovane vita, strappata da un gruppo di razzisti violenti, e per chiedere a gran voce giustizia per Willy!”

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui