Nove cani e altri animali salvati dai Carabinieri

0
422
- Pubblicità-

Abbandonati e incustoditi per giorni, nonostante il caldo, senza cure né vigilanza: è così che carabinieri forestali, Wwf e operatori dell’Asl hanno trovato, in un terreno di Collescipoli, a Terni, nove cani maremmani, denutriti, disidrati, in pessime condizioni igieniche.

Denunciato per maltrattamenti e abbandono di animali il titolare dell’area, un pastore del posto. Oltre ai cani, che sono stati sequestrati e affidati temporaneamente alla custodia e cura del Wwf, il personale intervenuto ha scoperto anche una capra, un maiale, galline, gatti, piccioni, pure questi in stato di abbandono. Gli animali – riferisce il Wwf Umbria – avrebbero avuto a disposizione per dissetarsi una vasca e un secchio dove galleggiavano insetti e larve.

I cani, oltre ad essere infestati da parassiti, erano anche legati con catene corte, in alcuni casi di un metro, e uno di questi, tirando per divincolarsi, è rimasto ferito al collo

- Pubblicità-
Articolo precedenteAl via la conversione dell’amianto
Articolo successivoEternit fra i cassonetti
Responsabile di Redazione - Palermo Nata a Palermo nel 1992, ha frequentato l’Istituto Salesiano Don Bosco Ranchibile, dove ha conseguito il Diploma di Scuola Superiore; la sua passione per l’arte e per la letteratura l’ha spinta ad intraprendere studi di matrice umanistica. Laureanda in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Palermo, si è impegnata attivamente, penna alla mano, nella valorizzazione degli anfratti più nascosti ed incantevoli di una Palermo tutta da scoprire. Da sempre affascinata dal mondo della carta stampata, Giorgia ha preso parte ad iniziative volte a garantire il rispetto dell’universo femminile ed a favorire una maggiore partecipazione della donna alla vita politica e sociale. Idealista e determinata, intende contribuire con ogni mezzo al miglioramento delle condizioni della sua amata città, affinché possa essere restituita al suo antico ed eterno splendore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui