nuovo progetto della Curia Arcivescovile di Messina

0
333
- Pubblicità-
MicroCredito: nuovo progetto della Curia Arcivescovile di Messina in
collaborazione con Banca Antonello in favore delle classi sociali svantaggiate
della provincia di Messina
Iniziativa speciale per le famiglie e le imprese delle zone colpite dall’alluvione
dello scorso 1. Ottobre
Venerdì 23 aprile alle ore 10 la presentazione presso la Sala Riunioni Curia di
Messina, in via Garibaldi 6
Combattere la rassegnazione e la mentalità legata all’assistenzialismo. Promuovere una nuova
cultura del lavoro nella consapevolezza della urgente necessità di un radicale cambiamento di
mentalità e cultura che porti i giovani e le persone ad attivare le proprie potenzialità in
un’ottica di imprenditorialità personale. Il progetto di MicroCredito, il primo sul territorio,
debutta a Messina con questi obiettivi: impegnativi, difficili, ma altamente stimolanti.
Il progetto di MicroCredito, fortemente voluto dall’Arcidiocesi di Messina – Lipari – S. Lucia del
Mela, dalla Banca Antonello da Messina e dalla Fondazione AntiUsura Padre Pino Puglisi, è un
progetto ispirato ai valori umani e cristiani della responsabilità personale, della solidarietà e
della cooperazione, in una prospettiva di evangelizzazione e di promozione umana.
A Messina l’iniziativa vuole essere uno strumento di sviluppo locale che prevede la concessione
di prestiti a tutti coloro che hanno difficoltà ad accedere ai canali di credito tradizionali. Sarà
rivolto a famiglie, giovani e imprese che potranno richiedere dei prestiti per l’esercizio di diritti
alla protezione sociale; necessità non ordinarie dovute a calamità naturali, la realizzazione di
progetti con finalità sociali che favoriscono il benessere della comunità, l’occupazione, il
reinserimento, la riqualificazione, l’innovazione, lo sviluppo territoriale.
Una parte del fondo di MicroCredito sarà destinata a iniziative e necessità delle popolazioni
vittime dell’alluvione dello scorso 1. ottobre che ha colpito la zona sud di Messina e i comuni di
Scaletta e Itala per incoraggiare la ricostruzione e la rinascita individuale e collettiva.
I particolari del progetto verranno illustrati ai giornalisti nel corso di una conferenza stampa
venerdì 23 aprile alle ore 10 presso la Curia Arcivescovile di Messina, in via Garibaldi 67.
Parteciperanno Padre Gaetano Tripodo, direttore della Caritas di Messina, il prof. Francesco De
Domenico e il dott. Fabrizio Vigorita, rispettivamente presidente e direttore generale di Banca
Antonello, Padre Antonino Caminiti, presidente della Fondazione AntiUsura Padre Pino Puglisi e
il prof. avv. Dario Latella, in rappresentanza di InnovaBic che collaborerà all’espletamento delle
pratiche finanziarie.
Messina

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui