Rebecca Covaciu vince il prestigioso premio Fondazione Adolfo Pini

0
527
- Pubblicità-

Rebecca Covaciu, la giovanissima artista Rom, già vincitrice del Premio Unicef per l’intercultura, seguita dal Gruppo EveryOne nella sua evoluzione di artista e promotrice della cultura Rom e di ideali di pace e convivenza fra i popoli, si è aggiudicata l’importante premio Fondazione Adolfo Pini – Comune di Milano.Rebecca frequenta il primo anno al Liceo Artistico Boccioni di Milano, che a propria volta, grazie all’affermazione del giovane talento, otiene un prestigioso riconoscimento e un fondo per le attività di didattica artistica. Da luglio 2011 la Fondazione Adolfo Pini ha avviato in co-progettazione con il Comune di Milano un progetto artistico con il fine di promuovere e sostenere il protagonismo giovanile attraverso l’arte. 200 ragazzi dei licei artistici milanesi hanno partecipato al progetto e nel mese di ottobre hanno avuto la possibilità di visitare accompagnati da una guida esperta la collezione permanente di Renzo Bongiovanni Radice presso la sede della Fondazione. Partendo dalla poetica di Bongiovanni Radice gli studenti sono stati invitati a partecipare a un concorso artistico sul tema della città. Ai ragazzi è stato chiesto di indagare come la poetica del pittore possa essere rivisitata e rielaborata secondo il loro sguardo personale, con il preciso mandato di eseguire un elaborato che rimandi alle tele del pittore. Rebecca, con un’opera bellissima, la cui foto pubblicheremo fra qualche giorno, ha ottenuto il consenso dei giurati ed ha ottenuto un riconoscimento attraverso la sua arte, che esprime mirabilmente lo stile, la creatività e il talento del popolo Rom.

La Fondazione Pini

La Fondazione “Adolfo Pini” nasce con l’intento di ricordare la figura e l’opera del pittore Renzo Bongiovanni Radice. È stata costituita su precisa volontà e legato testamentario del Professor Adolfo Pini, , figlio della sorella del Pittore e suo naturale erede. Nel suo testamento il Prof. Adolfo Pini dispose delle proprie sostanze per la creazione della fondazione denominata”Fondazione Renzo Bongiovanni Radice”, con lo scopo di conservare e divulgare l’opera dello zio. La Fondazione assunse l’attuale e definitiva denominazione nel 1991. Lo statuto della fondazione prevede che vengano favorite le attività di recupero delle opere del pittore Renzo Bongiovanni Radice, anche attraverso mostre, conferenze e l’istituzione di premi e borse di studio da erogarsi a giovani artisti nel settore della pittura, della attività artistica e letteraria. Al numero 2 di corso Garibaldi ha sede la Fondazione Adolfo Pini, perfetto esempio di dimora della borghesia colta del Novecento, in un palazzo ottocentesco. Le sale sono disponibili al pubblico per organizzare eventi, conferenze, convegni, seminari. È possibile visitare l’esposizione permanente di Renzo Bongiovanni Radice dal martedì al giovedì su appuntamento

Fondazione Adolfo Pini: http://www.fondazionepini.it/

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui