Scoperto traffico illegale di cani

0
647
- Pubblicità-

Firenze, sequestrati 226 cani

Stroncato in provincia di Firenze un traffico di cuccioli: sequestrati 226 cani detenuti illegalmente. Tre persone sono state denunciate a Barberino del Mugello dai carabinieri forestali, accusate anche di detenzione abusiva di fucili e munizioni, abusi edilizi realizzati in un bosco e irregolarità’ fiscali. 

Tra gli oggetti sequestrati durante l’operazione un’arma da fuoco con la matricola abrasa, 22 cartucce calibro 12 di cui 4 a palla.

E’ questo il bilancio dell’operazione condotta dai carabinieri forestali della Barberino di Mugello, al termine del controllo amministrativo ad un allevamento di cani di proprietà’ di un cittadino italiano, per verificare eventuali irregolarità’ sotto l’aspetto sanitario, edilizio e fiscale. Il controllo e’ stato condotto dai carabinieri forestali con la collaborazione del personale della Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni del Mugello, i militari della Guardia di Finanza e i tecnici della Asl. Dagli accertamenti svolti e’ emerso che in un’area di campagna nel comune di Barberino di Mugello un cittadino italiano deteneva e allevava cani di razza beagle, bulldog francesi, cani di razza corsa e cani pastori del Caucaso

In allevamento erano presenti un totale di 226 cani suddivisi in 113 di razza bulldog francese e il restante di razza beagle, tra adulti e cuccioli ancora non microcippati.

Dei bulldog francesi, sette erano privi di identificativo.

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui