Sono siciliano, il messinese Papalia si presenta

0
437
- Pubblicità-

Si chiama “Sono Siciliano” ed è l’album di esordio del cantautore messinese Gabriele Papalia che uscirà ufficialmente martedì 27 giugno.

16427747 10211627869795354 6736806255229297199 n

Il giovane artista presenta così il suo primo lavoro che ha interamente autoprodotto: “Il filo conduttore dell’album sono i sentimenti. Nel brano che dà il titolo all’album, verso la propria terra, negli altri brani verso altri aspetti del

la vita. In Sono Siciliano, ad esempio, la chitarra e gli archi richiamano volutamente le atmosfere e il senso di appartenenza alla mia terra, mentre le altre canzoni, sono caratterizzate da nuove e ricercate sonorità pop”.

Sono 5 i brani inediti che fanno parte di “Sono Siciliano”, con in più la cover “D’improvviso” di Lorenzo Fragola, realizzata in una emozionante versione acustica

L’album “Sono Siciliano” sarà ufficialmente presentato alla Feltrinelli Point di Messina martedì 27 giugno alle ore 18.00 (ingresso libero).

Nel corso dell’evento Gabriele Papalia farà conoscere al pubblico il suo primo lavoro discografico, nel quale c’è una interessante ricerca di sonorità che rappresenta al meglio i testi interamente scritti dallo stesso Papalia.

“Per me è un momento importante – aggiunge il cantautore – perché finalmente, dopo tanti anni di studio e tanti anni passati in studi di registrazione, ho avuto la forza e il coraggio di far conoscere il mio lavoro”.

In “Sono Siciliano” la musica è stata scritta da Gabriele Papalia, mentre l’arrangiamento è stato curato da Dario Lisitano.

Hanno registrato in studio: Pino Ricosta al basso e Fabrizio Marcellino alle chitarre.

- Pubblicità-
Articolo precedenteTSO opportuna una legittima difesa
Articolo successivoPartenze e Messina celebra l’arte
Responsabile di Redazione - Palermo Nata a Palermo nel 1992, ha frequentato l’Istituto Salesiano Don Bosco Ranchibile, dove ha conseguito il Diploma di Scuola Superiore; la sua passione per l’arte e per la letteratura l’ha spinta ad intraprendere studi di matrice umanistica. Laureanda in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Palermo, si è impegnata attivamente, penna alla mano, nella valorizzazione degli anfratti più nascosti ed incantevoli di una Palermo tutta da scoprire. Da sempre affascinata dal mondo della carta stampata, Giorgia ha preso parte ad iniziative volte a garantire il rispetto dell’universo femminile ed a favorire una maggiore partecipazione della donna alla vita politica e sociale. Idealista e determinata, intende contribuire con ogni mezzo al miglioramento delle condizioni della sua amata città, affinché possa essere restituita al suo antico ed eterno splendore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui