Turismo e rischio di vita

0
468
- Pubblicità-

Nella nostra città tutto si risolve nella tolleranza dell’illegalità. La tanto pludita pista ciclabile, come anche la sua consorella corsia “preferenziale” vengono regolarmente occupate da chi, nel totale disprezzo delle regole, si occupa, a loro modo, dei servizi turistici in città. Intanto i cittadini messinesi che decidono di lasciare l’automobile per muoversi in bici rischiano la vita, così come si evince dalle foto

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui