Un libro, un amico a chi soffre

0
224
Nella foto la stipula della convenzione con l'Università. Da sinistra Amalia Cesareo, Dario Rosso, Concetta Baeli, P.Pietro Petrosillo, Agata Veninato.
- Pubblicità-

.…un libro è pane, nutrimento per l’anima e compagnia specie per chi soffre …

E’ questa la filosofia dell’Associazione Volontari Assistenza Malati Terminali (AVAMT) che nasce per assistere i malati oncologici terminali ma vuole anche svolgere un ruolo culturale per avvicinare la società ai molti e disattesi bisogni umani, oltre che sanitari e assistenziali, dei malati e delle famiglie. La delicata situazione vissuta dalla persona malata, disabile  o anziana  che prova il disagio del suo stato di salute, della solitudine e che vive il tempo che scorre spesso vuoto  e senza interessi che siano stimolanti e interessanti e che possano distoglierla dalla preoccupazione del suo stato, è una realtà sempre più presente nei nostri territori.

La città dispone di poche biblioteche e queste non  offrono il recapito dei libri  al domicilio o presso le strutture di ricovero o nelle case di riposo e non forniscono il servizio di lettura domiciliare per tutti quei soggetti che per motivi di salute non sono in grado di leggere autonomamente.

Ed è proprio in virtù di ciò che l’ AVAMT in collaborazione con la Parrocchia di S. Camillo ha ideato una meravigliosa iniziativa la quale ha permesso la creazione di una Biblioteca, presso i locali parrocchiali dellasummenzionata parrocchia, a disposizione delle persone sole o malate, che possono così ricevere in prestito, a casa o in luoghi di ricovero e cura, un libro scelto e di usufruire eventualmente di un servizio di lettura ad alta voce.

La biblioteca dispone attualmente di circa 5500 volumi e gestisce un sito internet per la consultazione del catalogo on line(http://www.bibliotecasc.altervista.org/nuova_pagina_1.htm), la prenotazione del libro e la pubblicizzazione delle iniziative legate alla biblioteca. Il progetto ha ideato e attivato  nel Comune di Messina all’interno della Biblioteca S. Camillo un servizio gratuito senza alcun costo per l’utente rivolto alle persone anziane, malate e con  handicap.

A settembre 2008 si è concluso il progetto di Servizio civile con 12 volontari ed è stata  inoltrata  richiesta di  ulteriore progetto di servizio civile  dal titolo: “Amicizia aiuto e svago a chi soffre “.

Nel 2009 non c’è stato alcun progetto ma l’attività della Biblioteca S. Camillo, pur non potendo più contare sui volontari del servizio Civile, è continuata.

Infatti, tra l’altro, è stato firmato una convenzione  con l’Università di Messina che  attraverso il  Sistema Bibliotecario d’Ateneo (SBA),   persegue una collaborazione con le biblioteche presenti sul territorio comunale e provinciale al fine di realizzare una rete informatico – biblioteconomista, per arricchire il proprio database e dare la possibilità ad altre strutture bibliotecarie di entrare a far parte di un sistema integrato che renda accessibile il patrimonio bibliografico posseduto da tutte le Biblioteche aderenti.

Un’ulteriore convenzione è stata siglata con  la Provincia Regionale di  Messina per attività congiunte  in considerazione  del fatto che un’ adeguata collaborazione consente di allargare le dimensioni del patrimonio librario della biblioteca della  Provincia  Regionale di Messina e conseguentemente i servizi resi alla cittadinanza e alla comunità scientifica per un più facile accesso al patrimonio bibliografico.

Anche quest’anno, in occasione del Natale 2009, si svolgerà la VI edizione dell’iniziativa in favore della biblioteca che consente di implementare il patrimonio librario attraverso l’acquisto di libri in una delle 5 Librerie di Messina che hanno aderito: da Bonanzinga, Don Bosco, Ciofalo, Mondadori, Suore Paoline, inoltre, si può acquistare  con lo sconto del 10% uno o più libri e riporli in un apposito cesto.

E’ in preparazione inoltre un Convegno su ”Umanizzare le cure, scienza, coscienza e…….” che si terrà  giorno 8 gennaio 2010 e vedrà la partecipazione, tra gli altri, di P. Arnaldo Pangrazzi ,docente dell’Istituto Internazionale di Teologia Pastorale Sanitaria “CAMILLIANUM” e  Presidente dell` AIE (Associazione Italiana Enneagramma) .

Chiunque può contribuire ad incrementare il già lungo elenco di libri della biblioteca, donando un testo non scolastico in buone condizioni.

Basta chiamare il 3337275676 ed il libro verrà ritirato direttamente dalla casa del donatore.

Lo stesso numero è attivo per richiedere il servizio di recapito, prestito e lettura a domicilio.

 

 

 

 

 

Di seguito il programma del Convegno  “Umanizzare le cure, scienza, coscienza e…….”

 

Saluti Autorità

 

Moderatore

Prof. Dario CARONITI, Assessore alle Politiche della famiglia, rapporti con le Chiese.

 

Interventi

 

“Verso una medicina più attenta ai bisogni soggettivi del paziente”

Dott. Melchiorre BRIGUGLIO, Sostituto Procuratore Generale della Repubblica in Messina

 

“Il medico e il paziente oggi”

Dott. Nunzio ROMEO, Presidente Ordine Dei Medici

 

“L’alleanza terapeutica a servizio del malato”

Padre Arnaldo PANGRAZZI, Docente dell’Istituto Internazionale di Teologia Pastorale Sanitaria “CAMILLIANUM”

 

“Confrontarsi con le richieste e le aspettative del malato”

Dott.ssa Concetta BAELI, Presidente AVAMT

 

- Pubblicità-

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui